Windows 8 e requisiti minimi di sistema. Quale hardware occorre?

Nel corso degli anni l’evoluzione dei processori e del resto dei componenti dei nostri PC ha permesso a Microsoft di sviluppare sistemi operativi sempre più progrediti, curati graficamente e, tuttavia, sempre più esosi di risorse hardware. Talvolta portare l’asticella dei requisiti di sistema troppo in alto ha rappresentato un passo falso per la casa di Redmond, come nel 2006 il caso del tutt’altro che indimenticabile Windows Vista!Nel 2009 la Microsoft, paga dell’insuccesso del suo ultimo sistema operativo, decide di riscattarsi e partorisce il decisamente più leggero Windows 7 (detto anche Seven). Per la prima volta, non solo i requisiti hardware non erano aumentati rispetto al s.o. precedente ma questi, anzi, erano diminuiti.
Seguendo il solco tracciato dal suo predecessore, Windows 8 si conferma un peso piuma e gira senza problemi sulla grande maggioranza dei computer già presenti nelle case degli utenti.
Quindi Windows 8 può girare anche sul mio PC? Molto probabilmente sì.

Ecco i requisiti di sistema:

Architettura 32 bit 64 bit
Processore (CPU) x86 da 1 GHz x64 da 1 GHz
Memoria (RAM) 1 GB 2 GB
Spazio libero su disco fisso 16 GB 20 GB
Scheda video DirectX 9 con driver WDDM 1.0
Risoluzione dello schermo 1024×768 per l’esecuzione delle app di Windows Store
1366×768 per la visualizzazione di due app di Windows Store affiancate
Si tratta, come è evidente, di richieste hardware alla portata della maggior parte dei pc desktop e dei notebook venduti dal 2006 ad oggi.
A questi requisiti di sistema la Microsoft, per chi intende sfruttare l’interfaccia pensata per i touchscreen, ne aggiunge un altro, ovvero “un tablet o un monitor che supporta le funzionalità multitouch.
Le nostre videoprove avevano già confermato (qui il link!) la estrema leggerezza del nuovo sistema operativo Microsoft, caratteristica che ci aveva permesso di elencarla in un uno dei nostri primi articoli fra gli 8 motivi per passare a Windows 8!
Adesso anche i più pigri non avranno più scuse: aggiornate il vostro PC al nuovissimo Windows 8!